Under 12 – Domenica 25 marzo 2018
27 Mar

Under 12 – Domenica 25 marzo 2018

u1201
u1202
u1203
u1204

Domenica 25 marzo 2018 – Arvalia Villa Pamphili

18 i ragazzi under 12 oggi impegnati sul campo dell’Arvalia Villa Pamphili accompagnati da Giuseppe, Andrea ed Elias. Diciotto ragazzi un po’ assonnati a causa dell’ora legale, ma puntuali e pronti a darsi da fare come sempre.

Il primo incontro vede scendere in campo righe verdi-blu contro righe bianco-nere (supportati da qualche prestito dal Villa): APPIA-RUGBY ROMA, un incontro che inizia con abbracci tra “vecchie” conoscenze, sorrisi e un clima decisamente gioioso e amichevole. I nostri, seppur non abbastanza aggressivi, giocano una partita che non lascia scampo all’avversario. In vantaggio dal primo minuto dominano l’incontro che termina dopo quindici minuti 6 a 1.

Non va diversamente la seconda partita della mattinata. Questa volta è la squadra di casa in maglia verde a vedersela con i nostri piccoli guerrieri: APPIA-ARVALIA VILLA PAMPHILI. Anche in questo caso iniziamo noi a segnare… e continuiamo. Quattro belle mete ci fanno portare a casa un’altra vittoria, accompagnate da bei placcaggi seppur c’è ancora qualcosina da migliorare sulla linea di difesa.

Qualche minuto di meritato per i ragazzi che siedono a chiacchierare e assistono agli altri incontri, poi si rientra in campo: tocca alle FIAMME ORO in maglia rosa. Match più impegnativo dei precedenti. Gli avversari difendono con maggiore tenacia e i nostri iniziano la partita un po’ assonnati. Un piccolo incidente di gioco costringe un atleta appino a lasciare il campo e l’incontro prosegue. I nostri si svegliano e vincono per 3 mete a 2 vincendo così il girone.

Attimi di attesa per conoscere il vincitore dell’altro girone.

Si gioca la finale con gli ARNOLD. Gli appini mostrano una difesa tosta e dei placcaggi da paura, duri e tecnicamente perfetti. Gli avversari d’altronde sbagliano poco e sono ben schierati dando quindi filo da torcere ai nostri. Un incontro all’ultima meta in un’altalena di azioni belle da vedere: 1 a 0, 1 a 1, 2 a 1. L’ultima è loro e perdiamo di un soffio la finale. Bella partita.

Come succede in questi casi escono dal campo un po’ delusi, ma c’è poco da rimproverare ai nostri impavidi ragazzi. Hanno affrontato la mattinata con serietà e grinta, compatti e attenti ai consigli degli allenatori. E come al solito si sono divertiti e hanno fatto divertire noi!

E ora… pausa pasquale… AUGURI A GRANDI E PICCOLI E ALLA PROSSIMA!

Leave a Reply